Il tempo fugge

“Tu mi lasciasti,andando per la tua via. pensai che t’avrei pianto e conservato la tua solitaria immagine nel mio cuore, scolpita in una canzone dorata. Ma,ahimè,il tempo fugge. La gioventù passa presto,i giorni di primavera trascorrono rapidi,i fragili fiori muoiono in un soffio, e il saggio mi avverte che la vita non è che una goccia di rugiada su una … Continua a leggere

T’amo

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo il concentrato aroma che … Continua a leggere

Tempo

Tempo per nascere, tempo per morire tempo di piantare, tempo di sradicare tempo di uccidere, tempo di curare tempo di demolire, tempo di costruire tempo di piangere, tempo di ridere tempo di lutto, tempo di allegria tempo di gettare, tempo di raccogliere tempo di abbracciare, tempo di allontanarsi tempo di guadagnare, tempo di perdere tempo di conservare, tempo di gettare … Continua a leggere

Solo per oggi

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta. Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso. Solo per oggi sarò felice nella … Continua a leggere

Il cuore dell’uomo

  Il pesce è muto nel mare, la bestia è turbolenta sulla terra, l’uccello canta per l’aria. Ma l’uomo ha dentro di sé e il silenzio del mare e lo strepito della terra e la musica dell’aria.                                                                  Tagore

Amo tutto ciò che è stato

Amo tutto ciò che è stato, tutto quello che non è più, il dolore che ormai non mi duole, l’antica e erronea fede, l’ieri che ha lasciato dolore, quello che ha lasciato allegria solo perché è stato, è volato e oggi è già un altro giorno. Fernando Pessoa

Mai più come te…

  Basta un niente un nome una calligrafia perché ogni cuore ha una memoria tutta sua si vede sempre dove strappi via una pagina come ti fissa una fotografia di ieri la stagione delle piogge arriva qua alla stazione della mia malinconia e scende il tiepido acquazzone di una lacrima sull’ultima tua voce che ho in segreteria mai più come … Continua a leggere